18 luglio 2006

I grandi classici della natura (64)

Tartaruga vigilantes.

42 commenti:

gloriamundi ha detto...

Ciao bellllli!!

Loforestieroprolisso ha detto...

Con l'illuminazione violaceo-livida ha tanto l'aria di un buttafuori da disco.

E' uno di riviera, troverà certamente lavoro.

Filter ha detto...

Gloriamundi, ciao ciao. Se non "transitavi" era meglio.
Loforestieroprolisso, come al solito ci hai preso. E' stato assoldato dal comune di Riccione per proteggere le coste dai soliti arrivi clandestini di meduse.

cktc ha detto...

Io direi che quella tartaruga si è sempre sognato di essere "SuperTartaruga" e fa il muso perché si sente ridicola a fare quel lavoro sensa indossare il vestito blu e rosso con la S gialla (sua mamma glie'aveva promesso per il compleanno, ma ha preferito regalarle il costume di portiere di Buffon).
Smack² ;-)
PS: Che palle sti francesi, non hanno digerito la Finale e ora ce la servono anche per Prima Colazione...

Dai Filter, io cerco solo un professore di umorismo italiano sottile e simpatico quanto a te e voglio dimostrargli che potrei essere una ottima alunna ;-)

cktc ha detto...

PS2: ho preso il treno del tuo blog "en marche" già partito da un bel po', e sono troppo pigra a cercare il motivo sui post passati. Mi spieghi perché questi numeri accanto al titolo di ognuna foto?

Ladra di Caramelle ha detto...

Troppo sicura di sè per fare l'insacchettamento all'ingresso dei centri commerciali, questa tartaruga è da ronda notturna ;o)

Filter ha detto...

CKTC: nessuno qui in Italia si lamenta se gli parli ogni momento di quella finale. E' per te che sono preoccupato.
Comunque, ho deciso di ammetterti come alunna "scambista". Però, devi impegnarti: non voglio sentire lagne come "scusi, professore, ho problemi con la lingua".
I grandi classici della natura sono una rubrica. Se Blogger avesse le categorie, userei quelle. Siccome non ce le ha, tengo insieme le foto numerandole. Idem per le scene di vita, i rispondete nei commenti, ecc.
Ladra di caramelle: è vero, nei centri commerciali spaventava i clienti. E' così che ha capito che la sua strada era la security.

cktc ha detto...

Noto che il professore è molto portato sulle metafore sotto la cintura... Io non sono mai stata e non saro' mai una fan dello "scambismo" (si dice cosi'?) sia all'Università che in un Lettone.
Grazie per la spiegazione sui numeri... Ho visto 64, un numero che mi piace, non aspettero' il 69, troppo "giardino segreto"

Filter ha detto...

CKTC: ma no, io parlavo degli innocenti "scambi internazionali"! Non è che adesso devi cercare un'allusione risqué in ogni cosa che dico. A proposito, che vuol dire "non aspetterò il 69"? Che dopo il 68 te ne vai? Allora sei proprio una scambista, vedi.

cktc ha detto...

:-) Sei un birichino, parli a doppio senso ;-) a una straniera che non ha ancora la padronanza dell'italiano...
"Scambi internazionali", appunto ti parlavo di Università per quello (Erasmus, Socrates...) per mostrarti che essendo straniera posso anch'io provare a parlare a doppio senso ;-)

64 è un numero che adoro... 68 anche (un anno importantissimo nel mio paese). 66 anche, un numero molto dolce...
Il 69, intendevo l'autobus, quello che mi porta da Piazza della Felicità a Viale del Nirvana a Firenze... Adoro prendere quella linea per essere allegra.

Filter ha detto...

E' vero, devi ancora perfezionare l'italiano. In compenso, te la cavi bene coi numeri. Lo prendo sempre anch'io quell'autobus, sai? Magari qualche volta ci incontriamo.

cktc ha detto...

... se non ci siamo ancora incontrati, sai in quelli scambi Erasmus, a volte si indossa la maschera dello/a straniero/a e per quello dopo non si puo' riconoscere l'italiano con chi hai fatto un po' di strada ;-)

Filter ha detto...

Aspetta aspetta... non sarai mica Sylvia? Una piccolina coi capelli neri a caschetto?

cktc ha detto...

Filter, non sono mica un playmobil ;-)

gloriamundi ha detto...

Perchè se non transitavo era meglio? :'( forse per il ciao belli!!!!!!!!!!!! (ho scritto la stessa cosa sul mio blog...)
Vedi che dici che guardavi i cartoni e non è vero. E poi scusa, sempre sulla questione cartoni educativi (post Ultraman) o meno, io che seguivo Lady Oscar secondo te mi ha fatto male in qualche maniera?... :O

Filter ha detto...

CKTC: dai, non ti arrabbiare, mi sono sbagliato. Forse eri Dominique? La bionda di Tolone con la bocca a cuore?

Filter ha detto...

Gloriamundi, devo ancora decidere cosa fare con te.

cktc ha detto...

Smascherata, accidenti ma come fai a saperlo?
Domnique nique nique, la conosci la canzone?

cktc ha detto...

PS: non mi arrabbio con le persone dolci come te ;-), cmq "blonde de Toulon" fa un po' prostituta (meno male hai aggiunto con la bocca... ;-)

Filter ha detto...

CKTC: non so, sentivo che potevi essere una Dominique. Ma la canzone non la conosco: come fa?
Circa la "blonde de Toulon", questo collegamento con la prostituzione mi stupisce. Forse Tolone è una zona battuta?

cktc ha detto...

"Blonde de Toulon"... fa pensare alla French Connection :-)
Zona battuta non so se li' sono tutti dei pesci pagliacci, ma zona prostituzione vicino al porto di sicuro ci sono tanti sgombri (dove ci sono i marinai).

Cmq, scherzo, è una città carina.


maquereau = sgombro
ma anche
maquereau (fig) = quelli che si occupano delle biondi della French Connection

Filter ha detto...

CKTC: grazie delle informazioni. La prossima volta che porterò un'amica in un ristorante francese, l'avvertirò di non dire "voglio uno sgombro".

cktc ha detto...

prego :-)
Sopratutto se è bionda e che il ristorante scelto si trova dietro porto di Tolone ;-)

Hai notato che posso cmq essere preziosa, cioè di grande aiuto :-)

Filter ha detto...

Esatto, "essere preziose" significa essere di grande aiuto. "Fare le preziose", invece, significa essere di scarso aiuto, soprattutto a un uomo. Stai attenta a non confonderti.

cktc ha detto...

Hai notato che non ho detto "fare" ;-) Il professore di italiano secondo te mi avrebbe messo un buon voto? ;-)

Ho dei difetti, ma non ho la puzza sotto il naso, caro Filter. Il mio naso è etrusco, sarà quella la spiegazione...

Non confondero' mai, te lo prometto: croix de bois, croix de fer, si je mens, je vais en enfer

gloriamundi ha detto...

Cosa fare con me?... Mi vuoi menare ora?... :'(

Corinna ha detto...

Voglio un abbonamento ai grandi classici della natura.

Filter ha detto...

CKTC: ah, quello è il giuramento dei bambini francesi? Carino. Ormai siamo proprio allo scambio culturale. Chiederò un finanziamento all'ente per il turismo francese.
Gloriamundi: sto ancora pensandoci.
Corinna: sì, sto pensando di trasformarli in una sezione a pagamento. E' ora di far rendere questo blog.

cktc ha detto...

Esatto, Filter, i bambini francesi... sono un Peter Pan al femminile, e prendo questo tuo "bambini" con un complimento ;-). To be or not to be intelligente quanto a te, non si puo' sempre filosofare my Lord (lo avrai notato, io lascio troppo il mio cervello riposare).
Per quanto riguarda lo scambio culturale, mi sto impreziosando leggendo il vostro brainstorming di blog ;-)

PS: Cosa intendi nell' odiare i continentali? sei siciliano? sei sardo?

Filter ha detto...

Oh, è un discorso lungo. Per farla breve: i continentali che odio sono i filosofi di un certo tipo. Li chiamano così perché spesso sono tedeschi o francesi (mi spiace). Quelli del tipo opposto invece stanno in America e in Inghilterra. Anche l'Italia è piena di filosofi continentali: ma sono mezze calze e all'estero non li caga nessuno.

cktc ha detto...

Non essere dispiaciuto per l'osservazione sui filosofi francesi tipo BHL, André Glucksman, ecc. Pensiamo anche noi la stessa cosa di loro...
Capisco adesso la parola "continentale" usata da te li' a sinistra. Grazie per la precizione.

PS: Filosofo italiano? esiste l'espressione? ;-) Dai ti stuzzico, non essere cattivo nella risposta.
A me piace Umberto Eco per i suoi numerosi interventi alla tv francese (ma forse non lo consideri filosofo?).
PPS:Benigni con la sua pazzia carina e la sua (falsa) simplicità è per me un filosofo... anche se non considerato tale ;-)

Filter ha detto...

CKTC: non mi stuzzichi affatto, anzi, siamo d'accordo su tutto. Un filosofo italiano presentabile non lo trovo; Eco non si considera filosofo neppure lui; Benigni mi pare che tenti più che altro di fare il poeta; BHL, bisogna dire che ha sempre camice impeccabili; Glucksmann, per la sua età, ha bellissimi capelli.

cktc ha detto...

Sai che BHL si prende spesso quelle torte con la panna sul viso da quel belga che si fa chiamare "l'entarteur"? :-) E questo ci fa ridere perché è talmente insopportabile!
Trovo solo la foto di quando l'ha fatto a Bill Gates a Parigi...
www.chez.com/jadwio/pages/Bilou.html

Eco altro alla semiologia, alla linguistica e ai romanzi si presenta come filosofo alla tv francese (e noi non ci accorgiamo di niente, hai notato la fregatura? ;-)

Scusa ma i fantastici 4 italiani non sono per te filosofi italiani presentabili?!!!

Filter ha detto...

CKTC, parlo solo per me: no, non sono un filosofo italiano presentabile. Se mi presentassi in pubblico come tale, altro che torte! Volerebbe qualcos'altro.

cktc ha detto...

Mi spieghi la battuta per favore? non l'ho capita

Filter ha detto...

Volerebbe merda. E' un modo per dire che il pubblico manifesterebbe il suo giudizio su di me con sarcasmo e cattiveria.

cktc ha detto...

ah?! allora che cattivo il pubblico ;-)

PS: Se modesto no? ;-)

Filter ha detto...

No, non sono modesto, sono realistico.
Oppure sono solo un incompreso in Italia. Visto che tu sei così gentile con me, mi viene da pensare che magari in Francia avrei più successo.

cktc ha detto...

Si, in Francia, je te déroulerais le tapis rouge ;-)

Filter ha detto...

Arrivo! ;-)

cktc ha detto...

Hey, non fraintendere per piacere caro Filter ;-) Ti accoglierei da eroe e ti ammirerei solo con gli occhi come una fan (piacere degli occhi, punto) ;-)

PS: Mi è piaciuto il commento che hai lasciato su un blog che mi piacere leggere. Questo tuo commento ti onora e dimostra che dietro lo schermo c'è una persona in gamba

Filter ha detto...

Come! Solo con gli occhi?
Allora no, grazie. :-D

p.s. su quel commento: sei di nuovo gentile, ma mi fa meno onore di quanto sembra. ;-)