30 novembre 2005

Sperma di Gallo

L’attore americano Vincent Gallo, noto per varie apparizioni in buoni film indipendenti degli anni Novanta, e per il tentativo di poco successo di avviare una carriera di cantante, mette in vendita sperma nella sezione “merchandising” del suo sito. Per 1 milione di dollari, Gallo si “presta a fornire sperma per il numero di tentativi necessari a completare la fecondazione artificiale e il successivo parto”. La cifra include le spese mediche.

Nel resto dell’annuncio, Gallo si perde in vaneggiamenti eugenetici. La notizia non meriterebbe una ripresa non fosse per l’eccellente caricatura di “14”, un’illustratrice specializzata nella satira delle celebrità. Il suo sito, Gallery of the Absurd, merita una visita.

Non vi sarà sfuggito che, in questa caricatura, 14 cita anche un famoso dipinto.

9 commenti:

davide l. malesi ha detto...

Quando parli di vaneggiamenti eugenetici ti riferisci a "Mr. Gallo maintains the right to refuse sale of his sperm to those of extremely dark complexions"? No, perché secondo me è da spanciarsi dalle risate, ho le lacrime agli occhi :)))))

Rodolfo ha detto...

Sì, e anche a questa: "In fact, for the next 30 days, he is offering a $50,000 discount to any potential female purchaser who can prove she has naturally blonde hair and blue eyes. Anyone who can prove a direct family link to any of the German soldiers of the mid-century (enfasi mia) will also receive this discount".

Lucis ha detto...

S'è dato al lebensborn de noartri. Però un dubbio mi attanaglia, perchè " Mr. Gallo may be willing to waive the natural insemination fee and charge only for the sperm itself."? :-)

Rodolfo ha detto...

Solo "after being presented detailed photographs of the purchaser", ricordiamolo.

Rodolfo ha detto...

Per completezza di informazione, aggiungo che, nei commenti (dove ho inutilmente sollevato la questione di Munch) 14 dice "If you don't know who Vincent Gallo is, google the terms "Brown Bunny" and "Chloe Sevigny" and see what magically "pops up". heh heh." Io ho cercato, ed effettivamente viene fuori qualcosa di molto rilevante per il tema del post (soprattutto il titolo). Se vi fa fatica scrivere "Chloe Sevigny" potete sostituirlo con "Dagospia". Io non vi ho detto niente.

Anonimo ha detto...

Rodolfo, il video con chloe sevigny ha tenuto a lungo banco su macchianera. Se cerchi lì, troverai nei commenti dotte disquisizioni e apprezzamenti.az. par.

Rodolfo ha detto...

Ops. Come vedi, mi avventuro in temi in cui sono poco preparato.

LoForestieroProlisso ha detto...

Mr. Gallo vanta almeno un paio di caratteristiche antropometriche "untermensch", e per i metri dei "German soldiers of the mid-century" sarebbe forse autore da collocare nella celebre esposizione "entartete kunst"; il che configurerebbe, nel caso, come una lode sperticata.

Ma egli è un uomo buono, mi dicono. Il proverbiale pezzo di pane.
Un prodotto da forno, insomma.

Sono questi post e commenti che mi elevano dalle quotidiane miserie.
Grazie, grazie, grazie.

Rodolfo ha detto...

Untermensch? Il disegno dice 8 pollici: 20 centimetri...