01 settembre 2005

Il colpevole

Christopher Hughes, copilota dell’America West, fotografato subito dopo la condanna a due anni e mezzo di carcere per essere salito a bordo ubriaco nel 2002. Il pilota era ubriaco a sua volta: il loro aereo fu bloccato quando già stavano per decollare. Hughes tace. Alcuni amici lo guardano, altri piangono, altri decidono che hanno visto troppo. La composizione eccellente, in tre gruppi, e le espressioni compiute dei volti spiegano perché i pittori moderni evitino di mettersi in concorrenza con la fotografia.

2 commenti:

CuloDritto ha detto...

Oh, finalmente siete tornati a regime!
Bello, mi siete mancati. ;-)

Filter ha detto...

Grazie, sei sempre carina.