13 ottobre 2005

Scene di vita (55)

Nasu (Giappone), 2 settembre 2005. In una celebrazione della fine dell’estate, l’imperatore Akihito e la moglie Michiko (al centro) liberano due colombe con l’aiuto di inservienti. Secondo lo shintoismo, la religione popolare giapponese, la natura è piena di dei, geni e spiriti. Dopo il 1869, con la trasformazione dello shintoismo in religione di Stato, anche gli imperatori divennero divinità; nel 1948, con la restaurazione della libertà religiosa, tornarono esseri umani. Ciò nonostante, conservano tuttora qualcosa di incorporeo.

2 commenti:

sonetti ha detto...

come si fa ad andare a casa?
manca ancora il momento carino del venerdì!

Filter ha detto...

Guarda, l'avevo avvistato un attimo fa, poi mi è arrivata la mail del tuo messaggio, mi sono distratto, e mi è scappato... ;-) Adesso vado a riacchiapparlo ma mi sa che ci vorrà un po'.