15 ottobre 2005

L’angolo della sicurezza

Leggo stamattina su Repubblica che stanno arrivando in Italia le prime auto cinesi.

“La JMC Landwind è la prima auto cinese a sbarcare in Italia. Sarà in vendita a dicembre, con prezzi da 17.700 euro in su”.

Nella foto c’è un fuoristrada piuttosto grosso e il prezzo pare straordinario, dato che auto simili (tipo la Hyundai Tucson) costano almeno 6.000 euro in più. Però non compratela. E se la compra un amico, non accettate passaggi. La JMC Landwind è l’unica auto al mondo che ha preso 0 (zero) al test europeo per la sicurezza. Ecco un filmato di cosa potrebbe accadervi con un semplice frontale a velocità urbana.

7 commenti:

blindfury ha detto...

Ho capito perchè costa così poco: è di cartone.

Tom Giart. ha detto...

Capperi. E quest'altro video (dallo stesso sito) è ancora peggio:
http://paultan.org/archives/2005/10/07/jiangling-landwind-x6-crash-test-passenger-cabin/

delio ha detto...

angelita, mi deludi: è solo per questo motivo che un suv non andrebbe comprato?

Angelita ha detto...

Blindfury, deve essere lo stesso materiale che usano per le scarpe...
Tom, avevo scelto l'altro video perché mi impressionava l'eplosione dell'avantreno. In effetti, anche il piantone dello sterzo che cerca di staccarti la testa non è male!
Delio, ops. Ci sono altri motivi? :-;

LoForestieroProlisso ha detto...

"JMC Landwind: interamente realizzata con aquiloni riciclati."

Angelita ha detto...

La parte di carta (di riso).

sonetti ha detto...

sempre più grosse