06 settembre 2005

Scene di vita (Speciale 62° Mostra del Cinema di Venezia)

Venezia, 5 settembre 2005. L’attore Jeremy Irons, ormai uno specialista dei film in costume, arriva alla presentazione di “Casanova”. Irons ha scoperto solo all'arrivo che la presentazione si svolgeva in abiti civili.

8 commenti:

naurus ha detto...

Speriamo che cada dalla gondola, o magari dallo yacht. Chissà se la sua palandrana galleggia.

Filter ha detto...

Non andrò a salvarlo.

blindfury, ma anche A.F. ha detto...

ha un non so che del guerriero Jedi.

Filter ha detto...

Gli piacerebbe,

seia ha detto...

A me mi pare affascinante. No?

Filter ha detto...

Lo so, lo so (sospiro). E' il tipo di baccalà che piace a molte donne. Io, non so perché, è dai tempi del Mistero von Bulow che vorrei prenderlo a calci in culo.

seia ha detto...

Eh (sospiro), comunque non ho visto quel film, con quel titolo avrei sobodorato il pippone intellettualistico.

Filter ha detto...

In realtà è un bel film. Solo Irons era insopportabile. Interpretava un personaggio di uomo molto premuroso verso la moglie, ma in un modo tanto superiore e distante che tutti sospettavano la avesse uccisa (il film ricostruisce le indagini sulla morte di lei). Quando uscì il film, tutti pensarono "che bravo Irons a simulare quel senso di sottile superiorità e distanza". Poi si è capito che lui è veramente così.