21 luglio 2005

Scene di vita (43)

Washington, 19 luglio 2005. Il presidente americano George W. Bush presenta John Roberts ai giornalisti, dopo averlo nominato giudice alla Corte Suprema. Roberts è accompagnato dalla moglie Jane e dai figli Jack (5 anni) e Josie (6 anni). Prima di entrare in carica, Roberts dovrà ottenere un voto di conferma al Congresso. Cattolico, repubblicano, laureato a Harvard, Roberts è stato avvocato per oltre 20 anni prima di diventare giudice di corte di appello nel 2003 (negli Stati Uniti non c’è separazione delle carriere legali). Gli analisti stanno cercando di capire i suoi orientamenti sull’aborto, le libertà civili e gli altri temi su cui la Corte Suprema potrebbe doversi esprimere. Per ora, Roberts pare vicino alla visione tradizionale dei sessi (le bambine composte, i bambini possono fare quello che vogliono).

7 commenti:

davide l. malesi ha detto...

Si sa che all'aborto è contrario.

Filter ha detto...

Il problema è se accetta o no la sentenza Roe v. Wade, che liberalizzò l'aborto negli USA. E questo punto è poco chiaro, perché in passato Roberts ha fatto dichiarazioni contrastanti. Cito dal NY Times di ieri:

"He also helped write a brief then that restated the administration's opposition to Roe v. Wade, the 1973 Supreme Court decision that established the constitutional right to abortion, contending, "We continue to believe that Roe was wrongly decided and should be overruled."

But when pressed in his 2003 confirmation hearings for his own views, he said: "Roe v. Wade is the settled law of the land," and added, "There's nothing in my personal views that would prevent me from fully and faithfully applying that precedent.""

Vediamo che dirà nei nuovi hearings.

Anonimo ha detto...

Non concordo sull'interpretazione della foto: la bambina e' timida e si stringe alla mamma, il maschietto e' piu' vivace. Mi sembra normale, considerata l'eta'.
Chiara

Filter ha detto...

E' vero, che sia vivace è normale. Però, data la tolleranza della mamma (io lo avrei preso a sberloni), mi viene il sospetto che sia stato abituato male.

davide l. malesi ha detto...

Sì, anch'io gli avrei rilasciato un bel ceffone, in effetti.

Anonimo ha detto...

Ma dai, la mamma dorme in piedi!
Chiara

CuloDritto ha detto...

Filter for President